Categorie
Game Marketing

Come fare SEO per un sito di videogiochi

L’uso della Search Engine Optimization può essere molto interessante per lo scopo specifico di attirare potenziali clienti verso il proprio brand, marchio o attività online. Questo vale per molti settori, compreso, ad esempio quello che fa riferimento al settore ludico: anche un sito di videogiochi, che si occupa quindi di offrire uno spazio leggero ad una clientela variegata, può trarre degli interessantissimi vantaggi dalla SEO.

Quali attività SEO per un sito di videogiochi?

L’attività SEO si svolge sostanzialmente su due differenti frequenze: da un lato si parla di tutte quelle attività che possono essere svolte insite (e cioè all’interno stesso del sito web); dall’altra parte si fa invece riferimento ad attività offsite, e cioè tutti quegli interventi specifici che vanno svolti al di fuori del contenuto online.

La parola chiave è: fare la differenza

La parte relativa alle attività online è molto importante anche per quel che riguarda un sito di videogiochi, e può essere però affiancata anche da altre tipologie di interventi tecnici, come ad esempio la produzione di contenuti volti ad informare il lettore, ed anche ad intrattenerlo ad esempio facendo riferimento ad aggiornamenti relativi a giochi o prodotti di nicchia o del settore.

Bisogna infatti considerare che un sito che viene aggiornato spesso e che quindi presenta un numero considerevole di contenuti può essere sicuramente molto più apprezzato ed anche ricercato rispetto ad un sito web che non riceve aggiornamenti continui. Certo, però, non è solo la quantità di notizie o informazioni a fare la differenza, ma sono anche altri aspetti che aiutano nel raggiungimento dello specifico obiettivo.

Pertanto dal punto di vista SEO l’aggiornamento del sito web di videogiochi con l’inserimento di contenuti è essenziale, ma esso va affiancato ad altre caratteristiche, come ad esempio:

  • La freschezza dei contenuti, se si tratta di notizie: per esempio, se vogliamo parlare dell’ultimo aggiornamento di un videogioco di calcio dobbiamo per forza attenerci alle ultimissime novità e non possiamo dare per nuove notizie di un mese fa;
  • L’attendibilità di quanto affermiamo: prima di lanciare una notizia “bomba” che può portare traffico al nostro sito e quindi maggior numero di visitatori, assicuriamoci che essa sia vera ed attendibile;
  • La grammatica e una scrittura scorrevole, facile da leggere, con frasi brevi e concise.

Non basta. Perché dal punto di vista SEO, il contenuto va anche curato per quel che riguarda l’aspetto meramente tecnico. Quindi, non bisogna dimenticare l’inserimento di immagini non troppo pesanti (rallenterebbero il sito e renderebbero difficile la lettura del contenuto e prima ancora il suo caricamento), ed ottimizzate con l’inserimento dell’attributo alt tag. Inoltre, il contenuto deve essere inserito in una categoria adatta, e bisogna curare aspetti come il title, i meta title, la meta description, tutti aspetti da non sottovalutare per una corretta ottimizzazione ai fini del posizionamento SEO.

Un altro punto fondamentale è quello che riguarda lo scambio di link: farsi linkare da siti autorevoli e pertinenti può essere una delle operazioni più efficaci sotto il profilo del posizionamento, ma può risultare anche un’operazione piuttosto complessa visto il difficile target. È per questo motivo che, onde evitare di cadere nella trappola delle compra-vendite mirate di link (che tra l’altro non portano da nessuna parte) è del tutto necessario sviluppare un adeguato piano editoriale, mirando principalmente all’analisi delle query.

Un consiglio efficace per fare SEO su un sito di videogiochi (e fare davvero la differenza) è quello di creare un sito diverso dagli altri, aspetto sul quale le guide che trovi su jfactor.it puntano molto. Presenza di immagini ottimizzate, descrizioni e contenuti ricchi possono fare davvero la differenza nel settore ed aiutarci ad ottenere un più elevato numero di visitatori al nostro sito web.